Placca delle Malizie

Esposizione Sud-Ovest; Difficoltà dal 5 al 6c+

Lunghezza min itinerari (m): 20

Lunghezza max itinerari (m): 25

La Placca delle Malizie è la grande struttura di roccia rosso-chiara, ben evidente dalle

strade di accesso a Caprie, che si trova verso l’estremità sinistra della fascia boschiva intermedia sotto la grande parete sud di Rocca Bianca e leggermente a sinistra della sommità del Promontorio dei Draghi che forma qui la struttura basale.

 

La sua esposizione in pieno sole per l’intera giornata la rende più adatta alle tiepide giornate autunnali o addirittura invernali piuttosto che alle calure estive.

 

Giancarlo Grassi la visitò, salendone la via Normale ed il giorno successivo vi tornò con S. Scanavino tracciandovi La notizia in cui viviamo e Malefix e ne completò l’esplorazione tre anni dopo tracciandovi Perfidia allora il tiro più duro della placconata.

La posizione un po’ defilata di questa struttura e la mancanza di un comodo sentiero di accesso ne hanno fatto per un lungo periodo una delle Cenerentole del settore e lo si nota subito al contatto della roccia straordinariamente grippante e quasi abrasiva.

 

Nel corso della risistemazione nell’inverno 2013-2014 è stato innanzi tutto aperto ed

attrezzato un comodo sentiero di accesso, sono stati poi ripristinati i 4 itinerari storici e ne sono stati tracciati 3 di nuovi giustificando così anche di trascorrervi una giornata completa condita anche di qualche momento di relax in cui godere della splendida vista panoramica di questo bel balcone naturale.

Accesso Stradale

Bar della Francese

Per arrivare a Caprie seguire le indicazioni nella pagina "Come ci arriviamo?".

Dall'incrocio posto di fronte al "Bar Farandole" o "Bar della Francese" (Punto "A" nella piantina), attraversare la SP199 e prendere Via Giardinia (si trova alla destra del Bar stesso), attraversare l'incrocio (attenzione alla precedenza della SP199) prendendo, a destra del Bar, la Via Giardini.

Seguirla per un centinaio di metri fino a che sulla sinistra si stacca Via Colomba con di fronte ha il comprensorio di Rocca Bianca.

Parcheggiare ordinatamente nei pressi.

Avvicinamento

Indicazioni per l'avvicinamento

Prendere il viottolo sterrato in cui prosegue Via Colombia raggiungendo il cartello indicatore di AntiCaprie.

 

Senza salire verso quest’ultima struttura, proseguire per la mulattiera, tralasciare poco dopo il sentiero sulla sinistra con indicazione della Ferrata e proseguire ancora per una ventina di metri circa fino a che, sempre sulla sinistra, si dirama un sentiero in salita con un cartello con le indicazioni per Roc d'Abuc e Rocca Nera, Dahu e Malizie.

Prendere questo sentiero e, prima della falesia dei Dahudeviare a sinistra e proseguire fino al primo tratto della ferrata.

 

Note Tecniche

Attenzione
  • L’arrampicata si svolge principalmente su placca ricca di scagliette grandi e piccole che in alcuni casi sono state solidificate con resina ed ancoraggi.
  • Si raccomanda l’uso del casco trattandosi di pareti di recente chiodatura.
  • Porre attenzione perché il sentiero, anche se sicuro, è tuttavia per un certo tratto esposto e da percorrere con prudenza correndo direttamente sopra le falesie.
  • Falesia non adatta ai bambini.
Piantina della Falesia

1) NORMALE – 5b

2) LUXURIA – 5b

3) SCAGLIE RIBELLI – 6a

4) LA NOTIZIA IN CUI VIVIAMO – 6a

5) MALEFIX – 6b

6) PERFIDIA – 6c se salita in linea con le protezioni;                         6b se a destra

7) LA VIA DEL DOC - 6c+


La tua opinione ci interessa; scrivila qui:

Scrivi commento

Commenti: 0