Falesia della Zia

Esposizione arrampicata: Sud-Ovest; difficoltà: dal 5 al 6b 

Lunghezza min itinerari: 8

Lunghezza max itinerari: 20

 

Località partenza: Borgone di Susa 

Nuova creazione a nome di Pajola Claudio coadiuvato e sostenuto da un buon clan di aiutanti per la pulizia dei tiri e la sistemazione del loco.

A pochi passi dalla più famosa cava di Borgone presenta una roccia roccia diversa più simile a quella delle paretine di Caprie.


La scalata è tecnica su placca, muretti e tacche con due tiri centrali da salire in fessura e il primo (zio fa), da salire a seconda delle capacità (o delle possibilità) in fessura oppure su placca.

 

Adatto a chi scala sul 6a.

Accesso Stradale

Provenendo da Torino percorrere la ss24 fino a raggiungere il centro abitato di Borgone (Banca S. Paolo) quindi svoltare a dx, superare il passaggio a livello e proseguire diritti per una strada lastricata in salita.

Superare un ponticello e continuare su stradina asfaltata tra muri di pietra fino a raggiungere il parcheggio posto alla base della parete della cava.

Avvicinamento

Da qui proseguire per 30 metri sulla strada e prendere la mulattiera sulla destra che porta alla frazione di Chiampano.

Al bivio sulla destra si trova la falesia. Tempo di percorrenza 3 minuti.

Note Tecniche

Note Tecniche
Immagine tratta dal Web
  • Falesia adatta a famiglie con bambini
  • Essendo nuova è necessario il casco.
  • L'esposizione a Sud-Ovest ne fa un luogo ideale nel periodo invernale, tardo autunno e inizio di primavera.
  • MISTER X era  una via già esistente di cui non si conosce il chiodatore

 

 

Falesia della Zia

1) ZIO FA'- 6b+ 8mt 

2) POCO PIU' DI UN QUINTO - 5+

3) IL QUINTO DELLA ZIA - 5 

4) IL TIRO DEL CARLINO - 6a 

5) PARENTI SERPENTI - 6a

6) MISTER X - 6a+

7) EL DIABLO - 6a

8) IL RASTRELLO DI DANILO - 6b 

9) AREA RELAX - 5C 

10) MANU NON E' VEGANO - 5b 

Download
Scarica per la stampa
Falesia della zia.pdf
Documento Adobe Acrobat 121.0 KB