Via del Grande Ritorno

Esposizione arrampicata: Sud; Difficoltà dal 6a+ al 6a obbl

Quota base arrampicata (m): 650

Sviluppo arrampicata (m): 100

Dislivello avvicinamento (m): 100

Chiodata da Grassi nel 1984 tale via, composta da tre tiri di cui il secondo corrisponde al primo monotiro da sinistra dell'omonima falesia, sale fino alla recentemente riattrezzata "No Ice" e consente di concatenare diversi itinerari fino a raggiungere Rocca Bianca.

Deviando invece alla sinistra di "No Ice" la stessa via permette di raggiungere la "Placca delle Malizie".

 

Piacevole via caratterizzata da fessuremuretti e placche, su roccia con ottimo grip.


Ben Soleggiata si presta bene ad una ripetizione invernale o mattutina

Accesso Stradale

Bar della Francese

Per arrivare a Caprie seguire le indicazioni nella pagina "Come ci arriviamo?".

Dall'incrocio posto di fronte al "Bar Farandole" o "Bar della Francese" (Punto "A" nella piantina), attraversare la SP199 e prendere Via Giardinia (si trova alla destra del Bar stesso), attraversare l'incrocio (attenzione alla precedenza della SP199) prendendo, a destra del Bar, la Via Giardini.

Seguirla per un centinaio di metri fino a che sulla sinistra si stacca Via Colomba con di fronte ha il comprensorio di Rocca Bianca.

 Parcheggiare ordinatamente nei pressi.

Avvicinamento

Avvicinamento

Dal parcheggio antistante Anticaprie, seguire il sentiero per la Placca dell'Acido Formico sino a una deviazione pianeggiante verso sinistra segnalato con ometto.

Dopo 50 metri si trova l'attacco.

 

In alternativa, risalire dal prato a sinistra del sentiero per Anticaprie, seguendo una ripida traccia di disboscamento che sale obliquando a destra.

Note Tecniche

Attenzione

Via completamente attrezzata a spit e fittoni resinati.

Necessari 12 rinvii.

Il secondo tiro della via corrisponde al primo monotiro da sinistra dell'omonima falesia.

Piantina del settore
Download
Scarica per la stampa
Piantina e descrizione dell'avvicinamento
Via del Gran Ritorno.pdf
Documento Adobe Acrobat 144.7 KB

L1: fessura, poi muretti ben ammanigliati, uscita su facile rampa verso sinistra, sosta su due fittoni resinati da collegare (30 mt, 6a)
L2: placca, facili risalti, sosta su spit con catena (30 mt, 5a)
L3: serie di 4 muretti inframmezzati da cenge, sosta su spit con catena (40 mt, 6a)

Discesa: a piedi verso destra fino a reperire il sentiero della ferrata, oppure con due doppie fino alla cengia della falesia del Grande Ritorno (attenzione: con singola da 70 metri utilizzare la sosta di calata del monotiro Pix, 5 metri sopra e a destra di S2)

La tua opinione ci interessa; scrivila qui:

Scrivi commento

Commenti: 0